Master Universitario in Psicodiagnostica “Sapienza” Università di Roma

master-in-psicodiagnosi-roma  MASTER UNIVERSITARIO INTERFACOLTÀ di II LIVELLO in PSICODIAGNOSTICA
per la  VALUTAZIONE CLINICA e MEDICO LEGALE con ELEMENTI di BASE GIURIDICI e FORENSI
“SAPIENZA” Università DI Roma

L ’Università degli Studi di Roma “Sapienza”, in attuazione di quanto previsto dall’art.3 del Regolamento per l’istituzione, attivazione e gestione dei Master Universitari, dei corsi di alta formazione e di formazione, promuove corsi istituzionali di perfezionamento scientifico e di alta formazione permanente e ricorrente, anche in collaborazione con altre Università, Enti e soggetti pubblici e privati, alla conclusione dei quali sono rilasciati i titoli di Master universitario di I e II livello. Tali corsi integrano l’offerta didattica dell’Università e sono registrati nell’apposita banca dati promossa dal MIUR attraverso il CINECA. Il Master Universitario Interfacoltà di II livello in “Psicodiagnostica per la valutazione clinica e medico-legale con elementi di base giuridici e forensi” è proposto dal Dipartimento di Neurologia e Psichiatria della Facoltà di Medicina e Odontoiatria dell’Università degli studi di Roma “Sapienza”, in collaborazione con la Facoltà di Giurisprudenza di Roma “Sapienza”.  La struttura universitaria che assume la gestione contabile è il Dipartimento di Neurologia e Psichiatria.

Il Master ha la finalità di contribuire alla formazione permanente dei partecipanti in ambito psicologico e medico attraverso un’offerta formativa che focalizzi e valorizzi il ruolo della conoscenza e dell’applicazione dei test psicodiagnostici nell’ambito del loro curriculum formativo e professionale. Verranno approfonditi temi legati alle seguenti aree: aspetti metodologici dei test psicometrici, il colloquio psicodiagnostico, l’inquadramento nosografico, i test psicologici di intelligenza, neuropsicologici e di efficienza di memoria, i questionari di personalità, i test proiettivi di personalità, le interviste strutturate e le scale di valutazione del comportamento, la relazione psicodiagnostica e la perizia, l’aggiornamento scientifico.

Il corso di Master è rivolto a professionisti psicologi e medici e che siano interessati a sviluppare una concreta professionalità nel campo della psicodiagnostica in ambito clinico e medico-legale.

Il Master comprende un modulo di 50 ore di discipline giuridiche e forensi e consente quindi di ottenere l’autorizzazione dell’Ordine degli Psicologi allo svolgimento delle attività psicodiagnostiche peritali.

Gli studenti saranno formati allo sviluppo di psicodiagnosi in funzione dei più recenti criteri nosografici secondo il nuovo DSM V.

Saranno fornite ai partecipanti le competenze adeguate, spendibili sul mercato, per:

  • colloquio clinico, esame psichico e diagnosi psicopatologica: metodologia e stesura del resoconto;
  • scegliere i test psicologici da impiegare ed allestire la batteria psicodiagnostica;
  • somministrare potenzialmente, elaborare ed interpretare i principali test psicologici cognitivi e di personalità e le principali scale di valutazione del comportamento (tra i quali i test WAIS-R, M.M.P.I.2, Rorschach,, DFU, le scale SCID e DIB);
  • sviluppare potenzialmente le relazioni diagnostiche cliniche con i connessi risultati
  • sviluppare le capacità per fornire consulenze tecniche per il Giudice del Tribunale e le relazioni peritali in linea con i requisiti richiesti dall’Ordine degli Psicologi del Lazio in base alla delibera n. 251 del 13 giugno 2011.

Per lo svolgimento dei corsi e per l’organizzazione delle attività formative, il Master si avvale:

a) delle competenze didattiche e scientifiche, nei campi di base ed applicativi delle discipline inerenti gli obiettivi del Master, presenti nella Facoltà di Medicina e Odontoiatria dell’Università di Roma “Sapienza”.

b) degli specifici apporti di esperti e di operatori di provata e documentata esperienza che svolgono la loro attività in strutture di assistenza e ricerca pubbliche e private, e di professionisti nei campi della psicodiagnosi clinica e medico-legale e della psicopatologia.

master-in-psicodiagnosi-roma  DURATA del Master in Psicodiagnostica “Sapienza” Università di Roma

Il percorso formativo ha durata annuale (12 mesi circa).

L’attivazione del corso per ogni anno accademico avviene attraverso l’inserimento nell’offerta formativa della Facoltà e dell’Università, preceduta da conforme delibera del Consiglio di Dipartimento di Neurologia e Psichiatria e della Giunta di Facoltà di Medicina e Odontoiatria della Università di Roma “Sapienza” su proposta del Direttore del Master sentito il Consiglio Didattico Scientifico.

master-in-psicodiagnosi-roma  REQUISITI PER L’AMMISSIONE al Master in Psicodiagnostica “Sapienza” Università di Roma

Il Master è rivolto a laureati e professionisti in possesso di un titolo universitario appartenente ad una delle seguenti classi di laurea specialistica/magistrale:

  • Psicologia (58/S; LM-51)
  • Medicina e chirurgia (46/S, LM-41)

Possono accedere al Master studenti in possesso di titoli accademici equipollenti rilasciati in base ad ordinamenti previgenti (durata legale almeno quadriennale) o in possesso di titoli accademici rilasciati da Università straniere, preventivamente riconosciuti equipollenti dal Consiglio Didattico Scientifico del Master al solo fine dell’ammissione al corso e/o nell’ambito di accordi inter-universitari di cooperazione e mobilità.

In ogni caso, i possessori di un titolo accademico rilasciato da Università straniera saranno valutati sulla base della Dichiarazione di Valore rilasciata dalle competenti rappresentanze diplomatiche o consolari italiane del paese in cui è stato conseguito il titolo. La dichiarazione di valore è indispensabile a valutare se il titolo posseduto dal candidato è idoneo all’ammissione al master in relazione al livello stesso.

master-in-psicodiagnosi-roma  NUMERO DEGLI AMMESSI al Master in Psicodiagnostica “Sapienza” Università di Roma 

Il Master è a numero chiuso, ed è destinato ad un numero massimo di 35 studenti. Il corso sarà attivato solo al raggiungimento della quota minima di 10 iscritti.

master-in-psicodiagnosi-roma  SELEZIONE PER L’AMMISSIONE al Master in Psicodiagnostica “Sapienza” Università di Roma

L’ammissione al Master avviene previa selezione per titoli. La procedura di selezione è definita in dettaglio dal Consiglio Didattico Scientifico.

L’ammissione al Master avverrà previa valutazione, da parte del Consiglio Didattico Scientifico, dei titoli presentati dal candidato all’atto della consegna della domanda di ammissione. In particolare, la valutazione sarà finalizzata a verificare la validità del titolo rispetto al livello del Master.

Altresì, saranno considerati eventuali titoli valutabili, non obbligatori ai fini dell’ammissione al Master:

  • il numero di anni trascorsi dal conseguimento della laurea richiesta per l’accesso al Master;
  • l’eventuale esperienza acquisita in attività in servizio pertinenti;
  • eventuali altri titoli presenti nel curriculum formativo.

Non possono essere ammessi candidati privi del titolo universitario di livello correlato al livello del Master; per i candidati in possesso di titoli conseguiti all’estero deve essere dichiarata l’equipollenza, tramite “Dichiarazione di Valore”, ai soli fini dell’iscrizione al Master. I requisiti di accesso devono essere posseduti all’atto della scadenza della domanda e la Dichiarazione di Valore dei titoli conseguiti all’estero deve essere obbligatoriamente allegata alla domanda di ammissione.

Terminato l’iter selettivo, viene redatto dal Consiglio Didattico Scientifico il verbale di ammissione che dovrà essere presentato, debitamente firmato, al Settore Master Universitari dell’Area Offerta Formativa e Diritto allo Studio. Il verbale è comprensivo della graduatoria di merito predisposta sulla base di criteri prestabiliti.

Sono ammessi alla frequenza gli studenti iscritti nella graduatoria di merito entro il numero deliberato per ogni anno accademico dagli organi del Master.

master-in-psicodiagnosi-roma  ACCESSO E MODALITÀ DI ISCRIZIONE al Master in Psicodiagnostica “Sapienza” Università di Roma

Il corso di Master è a numero chiuso e tutti coloro che desiderano accedere al Master troveranno esaurienti indicazioni nell’apposito bando, di cui dovranno seguire le procedure previa registrazione a Infostud.

La domanda di ammissione al Master è subordinata al pagamento della tassa per la prova di accesso. L’iscrizione ad un corso di Master è incompatibile con qualunque iscrizione ad un altro corso di studio, fatta eccezione per i corsi di Formazione e per i Corsi di Alta Formazione universitaria. L’immatricolazione si perfeziona con il pagamento delle quote d’iscrizione secondo le modalità e le scadenze riportate nel bando. Il Consiglio Didattico Scientifico ha la facoltà di bandire borse di studio; i criteri di attribuzione saranno riportati nel bando.

Qualora Enti e Società Pubbliche e/o private mettano a disposizione degli studenti ammessi al Master borse di studio o finanziamenti per il pagamento delle quote di iscrizione, devono procedere al versamento dei relativi importi agli interessati.

In casi eccezionali, preventivamente autorizzati dalla Ragioneria dell’Università, è possibile accettare da detti soggetti pagamenti delle quote d’iscrizione in nome e per conto degli studenti a mezzo dell’istituto bancario cassiere, specificando nella causale del bonifico il codice del corso di studio e il numero di matricola del beneficiario .

La frequenza alle attività didattiche del corso è obbligatoria con un vincolo di frequenza minimo, pari all’ 80% del monte ore complessivo delle lezioni.

In caso di mancata frequenza, di scarso profitto o di comportamenti comunque censurabili, il Consiglio Didattico Scientifico del Master può decidere la sospensione, l’esclusione del partecipante e l’interruzione dell’erogazione dell’eventuale borsa di studio. In tali casi le quote di iscrizione versate non sono rimborsabili.

Lo studente iscritto al corso di Master è inserito nell’anagrafe nazionale degli studenti.

master-in-psicodiagnosi-roma  ARTICOLAZIONE DELLE ATTIVITA’ FORMATIVE del Master in Psicodiagnostica “Sapienza” Università di Roma

Il corso di Master ha durata annuale con un impegno didattico di 1.500 ore complessive, di cui:

  • 300 ore sono riservate a lezioni di didattica frontale
  • 150 ore alla prova finale

La frequenza sarà di 2 week-end al mese. Le lezioni si terranno di sabato e domenica.

Inoltre, ai sensi dell’art. 2 del “Regolamento Generale Master” il corso in questione comprende anche le seguenti attività formative: seminari di gruppo e stage nelle strutture convenzionate con il Master (Casa di Cura San Valentino di Roma, Dipartimento di Neurologia e Psichiatria dell’Università Sapienza di Roma)

Ogni credito formativo universitario corrisponde a 25 ore di studio ripartite nelle varie attività formative suindicate. Non è consentito attribuire crediti formativi in automatico alle sole ore di studio individuale.

L’insieme delle suddette attività corrisponde l’acquisizione da parte degli iscritti di 60 crediti formativi universitari oltre ai crediti già acquisiti per il corso di studio necessario per l’accesso al Master.

La didattica annuale del Master è articolata in moduli, prevedendo argomenti in linea con finalità atte a sviluppare specifici profili professionali tenendo conto della loro costante evoluzione. Ogni modulo è composto di lezioni frontali e attività di approfondimento in aree disciplinari ed attività di supervisione individuale.

master-in-psicodiagnosi-roma  TIROCINIO del Master in Psicodiagnostica “Sapienza” Università di Roma

Il Tirocinio, che prevede l’assegnazione di 11 CREDITI FORMATIVI, si svolgerà presso l’ambulatorio del Dipartimento e presso la Clinica Psichiatrica San Valentino, convenzionata “Sapienza” per l’attività didattica.

master-in-psicodiagnosi-roma  MODALITÀ E TEMPI DI SVOLGIMENTO DELLA PROVA FINALE del Master in Psicodiagnostica “Sapienza” Università di Roma

Al termine del corso è prevista una prova finale per il conseguimento del titolo. La prova finale consiste in

a)  un prova teorica che verta sugli argomenti attinenti i contenuti del Master

b)  una prova pratica di elaborazione di un protocollo psicodiagnostico

c)  la discussione di una tesi.

Per essere ammesso a sostenere la prova finale, lo studente deve aver acquisito il numero di crediti necessari, deve essere in regola con il pagamento della quota di iscrizione, della tassa per l’ esame finale e deve aver effettuato la procedura Alma Laurea riportata nel bando. Il Consiglio Didattico Scientifico del Master nomina un’apposita Commissione Giudicatrice per la prova finale costituita da almeno sette membri, con maggioranza dei componenti rappresentata da professori di ruolo e ricercatori dell’Università degli Studi di Roma “Sapienza”.

L’elaborato finale viene presentato e discusso di fronte alla Commissione giudicatrice per la prova finale che esprime la votazione in centodecimi e può, all’unanimità, concedere al candidato il massimo dei voti con lode. Il voto minimo per il superamento della prova è sessantasei centodecimi.

Il diploma Master è rilasciato dall’Università degli Studi di Roma “Sapienza”, solo dopo il controllo della regolarità della posizione dello studente.

master-in-psicodiagnosi-roma  QUOTA DI ISCRIZIONE al Master in Psicodiagnostica “Sapienza” Università di Roma

Per informazioni è possibile rivolgersi al Direttore del Master, Prof. Franco Burla

Telefono: 06.49912262  (lunedì, giovedì e venerdì dalle 9:00 alle 12:00)
Cellulare: 338.2076780  (lunedì, giovedì e venerdì dalle 9:00 alle 12:00)
E-mail: franco.burla@uniroma1.it

Oppure alla Dott.ssa Maria Elena Cinti

Cellulare: 347.4035979  (lunedì, giovedì e venerdì dalle 9:00 alle 12:00)
E-mail: mariaelena.cinti@uniroma1.it

SCARICA IL BANDO DA QUI.